logo_round.png

Da Palmerino – Il bacalà a Sandrigo lo stoccafisso è una vera e propria missione fin dal 1947, Antonio e Marco Chemello , padre e figlio, lo declinano in una gran varietà di modi valorizzandone storia e cultura.

Se il bacalà a la vicentina è il sovrano indiscusso del menu, il bacalà mantecato servito con a fianco la cipolla di Tropea marinata è sicuramente una grande intuizione per valorizzarne le virtù gustative.

Tra le proposte per la preparazione spunta anche l'affumicatura, abbinata al finocchietto selvatico e al pompelmo rosa e anche tra i primi piatti troviamo ancora lo stoccafisso con le fettuccine al nero di seppia e crema di bacalà.

La proposta alternativa al bacalà c'è ed è ben presentata, con una netta preferenza per il mare, anche se la terra è riuscita a ritagliarsi un suo spazio fatto di piatti interessanti e mai scontati.

Ben fornita la carta vini che offre un ampio spazio alle etichette territoriali con la predominanza di Veneto e Friuli oltre alle quali è possibile scegliere tra un'accurata selezione di vini italiani.

Inutile dire che il ristorante è uno dei punti di riferimento della Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina.

compagni_di_viaggio.png
cutty_sark_P.png

Palmerino - Il bacalà a Sandrigo

Via Piave, 13

36066 Sandrigo (Vicenza) 

Tel 0444 659034 

Turno di chiusura: sabato e domenica

weblogo.png
emaillogo.png
FB_P.png
simbolo confraternita.jfif
unnamed.jpg